giovedì 2 marzo 2017

Savon

savon à la cendre pour nettoyer les assiettes





Ecco qui il nuovo sapone alla cenere!

Sformato qualche giorno fa, non potrò usarlo che dopo un periodo di bonificazione di almeno 4 settimane.

Lo trovo comodo d'uso e mi piace pensare di usare un prodotto meno inquinante dei classici detersivi per piatti. Non sono però così ferrata in materia da poter approfondire la tematica, quidi spero che vi sia un fondamento di verità, almeno.

La cenere è quella della stufa ed anche se non dovessi fare sapone (che uso essenzialmente per lavare i piatti), è possibile utilizzarla per una pasta-piatti, che io uso a dire il vero quasi esclusivamente per pulire il lavello,   e per la liscivia, che aggiungo nel secchio del mocio per pavimenti o in lavatrice.


Nonostante mi cimenti con la saponificazione da ormai un paio d'anni, mi mette sempre in ansia lavorare con la soda..... in generale però il risultato è ottimo e per i saponi per la persona il profumo è delizioso.
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie