martedì 29 marzo 2011

Quando primavera fa rima con....

... mercatini dell'agricoltura.

In particolare la manifestazione si teneva nel parco di una  Mairie vicina (qui il luogo esatto), ne abbiamo approfittato per andare a trovare degli amici nei paraggi  (bimbi-e-passeggino muniti) e per  mostrare qualche animale da fattoria alle bimbe. Ci è pure scappato - per loro ovvio - un giro in pony. Hanno visto, accarezzato e annusato dal vero mucche, conigli, capre, pecore, asinelli, maialini, oche galline tacchini papere &co., hanno giocato con trattori, macinato cereali e setacciato farina, si sono rotolate nella paglia  e alla fine si sono dissetate con un doppio bicchiere di ...latte!

 Sono queste le occasioni per avvicinare le persone al mondo rurale, ai sapori contadini locali, agli artigiani del posto e per sensibilizzare la popolazione al tema dei riciclo dei materiali e della sostenibilità, nonchè per richiamare tutti ad  un ritmo di vita più rilassato, al contrario del vigente metro-boulot-dodo locale.

Tra scultori, giardinieri, artisti del recupero, venditori di formaggi  e di crepes, io mi sono fatta un giro nella piccola aerea espositiva di Stéphanie et Jean Francois Taffin, belli questi pescioloni, no?







Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie