domenica 23 ottobre 2011

Cioccolato ueber alles!

No, non è per reazione a questo, dato che in fondo la situazione si risolverà.

E' piuttosto dovuto all'occasione che si è presentata leggendo  uno dei giornali a disposizione la mattina nel metro parisien e per   il fatto che in famiglia nessuno sa resistere al nero superiore al 70%.
Oltretutto il sabato è - nel possibile degli impegni, del meteo, della salute e della voglia - dedicato ad un'attività da fare tutti assieme.

Fino a lunedi' 24 ottobre si tiene al Parc des exposition de Paris, Porte de Versailles, il


Dato che il cacao -  quando presente nei cibi  in quantità superiore al 65% -  è ormai accertato scientificamente essere un toccasana per le papille, per lo stress, per il cuore e la circolazione, per la pelle e contribuisce pure a ridurre il rischio di contrarre malattie degenerative quali Alzheimer e Parkinson.... ci siamo andati senza colpevolizzarci per questo peccato capitale.

Una marea di gente, una marea di stand ed espositori provenienti da tutto il mondo, cioccolato in tutte le forme, colori, declinazioni e profumazioni ed usi.

Tra le più curiose e di effetto, a mio parere, i saponi, le cerette, i massaggi, gli abiti e la tazzina da caffè (v.foto) usa e mangia.








Così tra molti assaggi qua e la, il bar à mousse au chocolat e l'atelier pour enfant nel quale la nostra grande ha imparato in gruppo a fare i mendiants au chocolat (ed io pure!) con uno degli chefs patissiers presenti, ce ne siamo andati soddisfatti e stanchi dopo 4 ore, con i piedi doloranti e un buon kg di nero-millegusti.
 La commessa ci ha assicurato che si conserva senza problemi per 18 mesi.
 Noi le abbiamo assicurato che non sarebbe arrivato a Natale.

Fuori c'era ancora una coda incredibile in fila per entrare. Ma l'esperienza può comunque continuare, per chi dovesse arrivare qui durante il resto dell'anno,  al musee gourmand du chocolat, Choco Story.


E per gli altri a casa con una fondue "di consolazione" ad hoc...
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie