lunedì 2 luglio 2012

Questa non la sapevo

Leggendo il giornale in metro andando al lavoro, mi capitano tra le mani notizie di tutti i tipi, dalle usuali di cronaca nera a politica interna ed estera, alle iniziative locali e curiosità legate alle espressioni francesi, dati di carattere storico e informazioni di cultura e spettacolo, ma anche alcune tra le più disparate  dal mondo.

Un trafiletto mi ha colpito qualche tempo fa, scritto dal direttore generale di WWF France: il nuovo codice forestale votato dal Parlamento Brasiliano che autorizza la deforestazione intensiva dell'Amazzonia a discapito delle zone protette. Prima che la nuova legge entri in vigore, il presidente del Brasile potrebbe apporre il suo veto opponedosi alle lobby dei settori agroalimentare /rurale. Potrebbe... se ricevessero sotegno alla petizione a livello mondiale, la trovate qui se volete firmarla.... l'Amazzonia è nel loro territorio, ma è il polmone verde di tutta la Terra quindi patrimonio di tutti, no?

descrizione del trash vortex dal sito citato
Un altro trafiletto a soggetto simile, che riprende ben altri già visti in passato ( ma per me rimane un soggetto di recente scoperta): il sesto continente.  Un'area enorme, che non smette di aumentare in estensione e spessore, un'immane discarica a cielo aperto ma lontana dagli occhi (e dalle orecchie) della maggioranza. Vi invito a leggere qualcosa in proposito, se come me siete o eravate "digiuni" sull'argomento. Qui trovate un altro alrticolo ed un video dal sapore "poetico".

Senza fare polemiche o cadere nei soliti luoghi comuni...
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie