lunedì 3 dicembre 2012

Altri aspetti dell'home made: la Cosmesi

Non solo artigianato, anche se sempre di manualità si tratta.

Ieri ho partecipato ad un mini-corso di cosmetica naturale.

L'esperta Anna Rapposelli (Laureata in Scienze e tecnologie dei prodotti erboristici, cosmetici e dietetici) è stata molto chiara, dettagliata e amichevole.

Per me che da un po' cercavo uno spazio "diverso" dal quotidiano, ho scoperto un aspetto del fai-da-te che non avevo ancora sperimentato.  Con tutto il corollario di siti dedicati, tipo aroma-zone.com  così uso pure il francese..., INCI, biodizionario.



A breve la dispensa con i dettagli, tra un mesetto invece il test della saponetta autoprodotta (dato il metodo, molto più pratico quello a freddo, dovessi mai cimentarmi....), dato che deve "riposare" almeno 4 settimane... quasi quasi la avvicino alla stufa a ole...

Non appena avrò un attimo, farò un paragone tra la quantità di ingredienti utilizzati qui e quelli delle creme che uso d'abitudine. Per il prossimo atelier casalingo, senza produrre nulla di mangereccio (tanto la nutella home made non è niente male.... sappiatelo)...


Ad esempio, rispetto alla crema giorno Nivea che uso io (immagine a lato), per il flaconcino con erogatore nella prima fotografia sono stati impiegati:
  • acqua distillata+ alcol alimentare + glicerina vegetale + gomma adragante + oleoito + cera d'api + burro di karitè + lecitina + o.e. a profumazione a scelta
E'sufficiente una lettura veloce o superficiale agli ingredienti della crema a fianco per scegliere d'istinto cosa sia meglio spalmarsi addosso quotidianamente, credo...



Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie