mercoledì 30 gennaio 2013

Farinella e lievito madre

Solo un aggiornamento veloce, perchè sono un pochino presa (ma va?):
Si riconferma a scanso di equivoci la regola universale, sempiterna e non scritta, secondo la quale chi ha figli non può programmare un accidenti. O meglio, quella che impone a chi ha figli di avere sempre un piano B (e pure C) a disposizione, in ogni momento, situazione, luogo spazio-temporale di questo o altri mondi..... roba che i Maya ci fanno un baffo, a noi genitori pieni di risorse (ma a corto di sonno ed energie)..

Farinella di Putignano ovvero
biscottini per la merenda a scuola
Esempio concreto di situazione "pericolosa", non ci sono scongiuri o danze antisfiga che tengano (ma si fanno comunque, non si sa mai)... non c'è mai un momento buono per ammalarsi, sia chiaro, ma magari posticipare di 24 ore in alcuni casi renderebbe la situazione più facile da affrontare...

Quello che era stato pianificato, da mattina a sera, per il giorno X:
bimbe a scuola, marito al lavoro in treno, la sottoscritta automunita in giro a fare scartoffie urgenti (chissà perchè due settimane fa, quando non lavoravo, non erano affatto urgenti)  PRIMA di recarsi al concorso (ora lavoro sì, ma a tempo determinato, quindi...), shopping veloce ma tranquillo in centro per approfittare degli ultimi saldi e acquistare un abbigliamto "da ufficio", magari forse ci sta anche  1 ora di massaggi già pagati su Groupon, rientro per appuntamento dal medico per me, ritiro bimbe a scuola con passeggiata,  merenda, giochi con le pargole, cena, preparativi nanna e finalmente free time serale.... per poco dato che il giorno dopo la sveglia suona alla 5.45...

cosa invece è successo:
a 24h dal primo rinfresco
il pomeriggio di X-1 ritiro la piccola pallida alla materna.... tra influenza appestante e un caso di varicella a scuola, vuoi mettere? febbre la sera con tosse che impedisce di dormire, nottata a 3 nel lettone, una sequoia se ne è andata in fazzoletti.... Il giorno X marito prende un giorno di ferie per stare con la piccola, ma porta la grande in auto a scuola, rientra subito ed esco io in macchina per sbrigare le scartoffie+ concorso, nel frattempo 4 tentativi prima di raggiungere la pediatra al telefono (e altrettanti rischi di uscite di strada, alla faccia del kit mani libere) , avvisato marito ci pensa lui ma per andare in farmacia gli serve la macchina e la tessera sanitaria della pupa. OPS. Quindi io mi ritrovo senza macchina, con metà delle scartoffie fatte e prendo il treno per andare al concorso. Sbrigata la "faccenduola", telefonata del marito sconsolato che la piccola piange e vuole la mamma. RI-OPS. Mamma rientra coi mezzi pubblici saltando shopping & co, pure il pranzo e trova pupa dormiente e divanizzata. Marito non ne parliamo.Altra sequoia sacrificata sparsa in giro per casa, la piccoletta ha stile per gettare in terra fazzolettini appena usati... Pausetta per caffè, poi ....azz mi ero dimenticata le prove del costume di canevale con la grande, quindi tocca a me uscire per prenderla a scuola e ritirare i costumi. Rientriamo dopo quasi due ore. Marito esce per due commissioni, sant'uomo. Se non che, la piccola è paonazza in volto dal risveglio.... dubbio materno, lettura del bugiardino del medicinale prescritto la mattina....ri-azz, medicinale mai preso prima, e naturalmente mia figlia è quell'1 caso su 1000 con gli effetti collaterali! Tutti.  Telefonata superurgente alla pediatra.... cambio immediato cura, per fortuna ho il necessario nella farmacia di casa. In serata ho distratto un poco entrambe le figlie con i biscotti  (impasto pronto dal giorno prima, grazie a farine macinate e tostate un mese fa, santo Bimby) e mi sono data al primo rinfresco della pasta madre.


Uff.
(per fortuna che doveva essere un post veloce... ma anche la giornata di ieri doveva essere veloce...)
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie