martedì 19 luglio 2011

Fatemi capire una cosa....

E' mai possibile che sia finita di nuovo in un ufficio dove spremono e strapazzano? No, perchè insomma ....
non sono contraria al lavoro, anzi, è davvero  una cosa che voglio fare e "mollare" la quotidianità della maternità per  riprendere un ritmo di vita adulta mi ha fatto piacere, ne sono contenta... però è mai possibile che non si possa lavorare a ritmi un po' tranquilli?


Io sono una che ama fare le cose per bene, ad esempio archivio i documenti dove so che posso trovarli quando servono perchè al solito succede SEMPRE di dover andare a rivedere lo storico per ripescare cosine ammuffite a richiesta del solito cliente che vuole fare il puntiglioso... oppure si ha il tempo di rispondere con le dovute maniere e modi ad una richiesta di informazioni .... e non mi piace sentirmi come una scolaretta impreparata che non ha fatto i compitini . Perchè so di averli fatti o di essermi preparata, solo che il cliente rompino di turno ti batte nella gara a cronometro e ti sollecita un secondo prima che lo richiami con tutto il necessario.
Per non parlare del direttore commerciale che ti passa davanti e pretende di parlare del suo finesettimana mentre tu sei oberata di lavoro, oppure del big boss che vuole discutere con te di una cosa dopo averti chiesto di visionare un link che in ufficio non puoi vedere perchè non ti danno la connessione internet dal pc dell'ufficio...
E poi, diciamocelo: anche si se riesce a fare tutto, i diretti superiori se ne accorgono e ti aumentano la dose..

Ecco.

Allora perchè il ritmo è tanto sostenuto che se non mi costringo ad alzare il didietro dalla sedia non ho nemmeno un attimo per andare in bagno o bere un bicchiere d'acqua o fare 2 dicesi D-U-E minuti nella saletta di là a bermi un caffè dalla macchinetta? Eh? Ma esiste un diritto alla pausa o te lo dicono solo dall'oftalmologo "signora, sarebbe meglio che staccasse 10 minuti ogni ora per rilassare la vista"... ma quando mai!!!!!
No , dico, oggi ho portato delle miniviennoiseries in ufficio perchè è il mio compleanno e le ho appoggiate nella suddetta saletta....beh, me ne sono andata dall'ufficio oltre l'orario oggi  ma quando mi sono alzata dalla scrivania ho temuto in un attacco di sciatica! Il tempo malefico, una laringite coi fiocchi... e l'età ok, lo state pensando vero?....  però avevo una natica anchilosata, letteralmente insensibile....

Solo una delle colleghe mi ha fatto gli auguri, ma fa niente, tanto chi conta più i compleanni, me ne sono ricordata stamattina solo perchè le bimbe mi han dato un bacione grosso grosso  e fatto gli auguri (e ricordato che si aspettano la torta stasera, oddio, devo ancora farla!). Ma davvero non so che fine abbiano fatto quelle viennoiseries, non ho nemmeno più potuto buttare un occhio nella saletta, non mi ci sono nemmeno avvicinata.... magari domani ritrovo tutto lì con la polvere sopra!

Insomma, se davvero si deve fare sempre tutto di corsa ( con gli errori che possono capitare, oltretutto,  è umano!) ma perchè diavolo non mi sono trovata un posto dove si lavora sì, ma con un po' di calma sant'Iddio... quei "bei" posti dove ti puoi organizzare le cose, farle filare lisce e ordinarle per bene, evadere tutte le richieste nella giornata....
Ma esiste un posto così?
No eh?
Utopia?
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie