venerdì 16 dicembre 2011

I clichés ... siamo tutti coinvolti?

Un articoletto letto di corsa in metro sul tragitto casa-ufficio: è stata lanciata una campagna nelle scuole elementari di Parigi per "combattere fin dalla tenera età contro idee preconcette" attraverso un libriccino raffigurante degli orsetti in scene di vita quotidiana. I bambini devono stabilire se le attività raffigurate sono riservate a MammaOrsa oppure a PapàOrso oppure ad entrambi... ovvero vediamo cosa percepiscono in manierea diretta o indiretta i bimbi dal loro vissuto famigliare quotidiano.

E mi vengono in mente alcune situazioni:

- il fatto che la figlia maggiore prefersica rosa e violetto non le è stato inculcato....a parte il fatto che spesso acquistando i vestitini per bimbe la palette di colori a disposizione non è molto varia (dipende da marca e negozi, ok, però....). Lo dimostra il fatto che la piccola (che in parte eredita i vestiti della sorella) il rosa non se lo fila proprio....

- il monopattino impacchettato per l'albero quest'anno (per la piccola) è blu, ma mio marito - incaricato dell'acquisto - lo avrebbe preso rosa se lo avesse trovato. Epperfortuna che non c'era, sai che battaglie con la grande poi?

- mio marito, ai tempi del fidanzamento - mi aveva fatto  notare che,  mettendo in tavola i piatti durante i pasti in famiglia, servivo per primo mio padre. Son caduta dalle nuvole... Ma poi lui fa lo stesso con la madre, e lo chiama galateo....

- com'è che da anni stiro solo io? solo da qualche settimana faccio sciopero per le camicie di lui... ore a stirare vestitini e  gli abiti di noi adulti, mi lascio le camicie per ultime, e quando sono stufa del ferro da stiro e le conto, chi me lo fa fare di passare 30 minuti in più per 6 camicie magari a mezzanotte? che se le stiri. E lo fa....

Tutta sta tiritera per dire che farò il possibile per non fare rientrare le mie figlie nel circuito dei clichès femminile-maschile, ma sarà dura...

Forse nei diversi paesi a cultura/tradizioni /ma anche semplici abitudini diverse, le cose sono differenti? O semplicemente i clichés sono altri, ma altrettanto radicati?
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie