mercoledì 9 gennaio 2013

Altro esperimento saponifero

ex contenitore per sapone-mousse per bimbi
Ammesso e non concesso che diventi una nuova passione casalinga, le letture* in tema cosmesi-fai-da-te stanno provocando un ammassarsi di materiale vario in casa (leggi: barattolini vuoti ripuliti e pronti per l'uso, contenitori di detersivi e spruzzini vuoti ripuliti e pronti per l'uso, barattoli di vetro puliti e IN USO dopo razzie in dispensa, caccia alle essenze da essiccare per le basi dei prodotti prossimi venturi, ...).

Le cose sono due:

- dimostrazione pratica che consumiamo troppo (rifiuti) e male (prodotti non ecocompatibili, una scorsa al bidizionario e si rizzano i capelli in testa)

E

- invecchiando si tende a non buttare via nulla ed a riciclare (ma se quando lo facevano i nostri nonni/genitori ci faceva sorridere, oggi si parla di sostenibilità /stile vintage / moda green e sorridiamo orgogliosi....)

Quindi, nell'attesa dei vari oleoliti (curcuma, salvia-timo-rosmarino, menta piperita, lavanda in olio di girasole e evo per ora. In preparazione quello all'alloro) ho pensato bene di non stare con le mani in mano e provare questa procedura   con questo saponino autoprodotto al miele, appena giunto a stagionatura perfetta, che mi fa l'occhiolino ogni volta che lo guardo. Il suo destino è stato deciso oggi, è già sta in ammollo bello grattuggiato.


Vi dirò non appena usato.

*Le scoperte dell'acqua calda, come direbbe mia nonna, ma tant'è, se non ci pensi non te puoi inventare: da quando ho l'asciugatrice, ho l'acqua demineralizzata!!!! Per il ferro da stiro, ad esempio. Per l'uso in cosmetica, dovrei fare i lavaggi in lavatrice con saponi autoprodotti.... non sono ancora così avanti nel trip saponifero, ma anche questa tappa verrà). Qui 5 l costano 1,45 euro. Sai che risparmio, ma vogliamo metterci la produzione, il trasporto, lo smaltimento del contenitore? Si fa quel che si può....
Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie