domenica 9 gennaio 2011

Cosi non sono bella, mamma !

E’ in genere questo il buongiorno (urlo un pelo isterico e qualche decibel di troppo)  che da mia figlia la mattina da un po’ di tempo a questa parte prima di togliersi il pigiama… … vero é che da quando é nata il 70% degli acquisti in abbigliamento é stato di colore rosa , un po’ perché non si trova molto altro in particolare nelle taglie 0-24 mesi, un po’ perchè se ti impunti a volere qualcosina di un peletto più particolare e ricercato devi sborsare una fortuna per  abitini bellissimi ma che verranno indossati al massimo per 8 settimane .
Pero’ cio’ non dovrebbe giustificare la sua imposizione - da un annetto abbondante a questa parte - di volere tutto in rosa, gradazioni, fantasie, etc…. Embè, direte, glielo hai imposto per tot mesi (e le sta benissimo, è un amore di bimba castana con gli occhi cioccolato) , ora cosa pretendi ?

Ve lo dico subito, pretenderei che :
  •  Scelti e approvati i vestitini (dalla biancheria al maglioncino) in negozio, poi mi facesse la grazia di vederglieli indossare almeno UNA volta
  •   Scelti e approvati i vestitini (dalla biancheria al maglioncino) a casa la sera prima per il mattino dopo, poi mi facesse la grazia di indossarli senza storie … la ciliegina sulla torta sarebbe un gran sorrisone ed un bacio
  •   Se ha deciso che vuole le gonne, che accetti il colore di calze che mamma le propone in abbinamento, senza insistere strillando che vuole quelle verdi  pisello "perchè così sono più bella"... contenta lei....
  •    Se ha deciso che la maglietta va bene con la gonna  (ouf !), che poi non la infilasse a modo suo dentro la gonna (e le calze)  trasformando il tutto in una mise ascellare
  •   Mettesse i jeans ogni tanto senza doverla minacciare (moine, distrazioni, bacini, solletico, corruzione…. niente funziona)
  •   Una volta terminata la battaglia, non corresse al primo minuto di distrazione mia a cambiarsi di soppiatto , per dover ricominciare tutto da capo...sob

Insomma, la mattina – in particolare quella dei giorni scolastici – è una lotta continua, dallo slip alla sciarpa, dalla canottierina alla scarpa.

Da quest’anno scolastico è pure peggio : è diventata più grande lei si’ e quindi più volitiva, ma a scuola cominciano a farsi i complimenti tra amichette, nel bene e nel male. A soli 4 anni.

Ma io non  ero cosi' da piccola................o si'???

E’ il suo carattere ?
E’ una fase di crescita ?
E’ colpa mia che pretendo troppo ?
Non é che respirando l’aria modaiola francese mi peggiora ?

Giusto per capire e prendere eventualmente provvedimenti (ma quali? ahimè) perchè ho un'altra puffa di 16 mesi che imita già la sorella in molte cose...

Ieri giocando con le forbici la grande si é tagliata un paio di ciocche di capelli perchè li vuole – sua giustificazione – come quelli della mamma ( valla a capire, non  li ho molto più corti dei suoi). Di solito le faccio codine, treccine, con elastici e mollettine colorate, dopo la battaglia di cui sopra, dipende dal tempo a disposizione, perchè qui la scuola materna chiude le porte alle 8.30 spaccate …. Normale per la sua età…. Non é che mi devo aspettare che mi chieda di portarla in un bar à chignon tra un po’ !!??  Intanto andiamo a riparare il riparabile mercoledi' dalla nostra coiffeuse di fiducia....


Le foto presenti in questo blog con il logo "creazioniedintorni" sono di mia
proprietà così come alcune senza logo. Ce ne sono altre prese da internet da fonti che le definivano free, quindi per queste ultime nel caso in cui
io abbia potuto ledere inconsapevolmente il diritto d'autore, vi prego di avvisarmi via e-mail e
verranno immediatamente rimosse. Grazie